È Valtellina in assemblea: il bilancio del lavoro e uno sguardo al futuro

Domenica 29 gennaio si è svolta l’assemblea di “È Valtellina”, associazione che si occupa di collezionismo, poesia e sport. L’incontro di inizio anno permette al consiglio direttivo di fare un riepilogo di quanto effettuato nell’anno passato e di presentare quanto è già previsto per il 2017, anche se numerose iniziative vengono programmate anche in corso d’anno. Il relatore della riunione è stato il presidente Lorenzo Del Barba, il quale ha sintetizzato i molteplici eventi organizzati nel 2016.

PEDALE MORBEGNESE
Il presidente ha ringraziato il direttore sportivo Maurizio Damiani e tutti i suoi collaboratori per l’ottima attività che viene svolta con i giovani ciclisti della sezione Pedale Morbegnese, ragazzi dai 7 ai 14 anni che ogni domenica si spostano fuori provincia per gareggiare nelle varie prove ciclistiche regionali su strada (il Pedale Morbegnese è l’unica associazione giovanile provinciale che svolge attività su strada). Sempre collegandosi ai giovani, Lorenzo ha fatto un resoconto dell’attività scolastica che la sezione culturale ha iniziato nell’autunno dello scorso anno e prosegue tuttora, seguendo appunto l’anno scolastico.

I PROGETTI
Diversi i progetti che hanno visto i soci del Circolo muoversi tra i vari istituti comprensivi provinciali, nelle scuole primarie e secondarie, curate in particolare da Lorenzo Del Barba e Luca Villa. Un ricco ventaglio di attività sono state messe in campo dal Laboratorio Poetico, che sotto la guida di Paola Mara De Maestr,i ha visto la realizzazione di Concorsi con le scuole, letture di poesie in collaborazione con cori e gruppi musicali e trasmissioni in radio, sempre in sinergia con la sezione culturale dell’associazione.
Parlando dell’attività 2017 che ha già visto l’associazione attiva in due eventi nel solo mese di gennaio, la novità di quest’anno è stata la Mostra Provinciale del Collezionismo che si svolgerà in centro Morbegno nei due chiostri e sale annesse dell’ex convento di Piazza Sant’Antonio, dove l’associazione ha la sua sede. I numeri dell’associazione parlano di 128 soci della sezione culturale e di una 15 di giovani tesserati nella squadra ciclistica, a cui si aggiunge lo staff tecnico.

IN COMPAGNIA
Al termine dell’assemblea  una settantina di persone si sono ritrovate per il pranzo sociale. Durante il quale, il presidente ha ringraziato tutti coloro che hanno permesso la riuscita degli eventi 2016, i responsabili dei due circoli presenti, C4 di Chiavenna e Circolo Filatelico di Poschiavo,  quindi ha lasciato la parola all’assessore alla cultura del comune di Morbegno Claudio D’Agata il quale ha ringraziato l’associazione per l’attività svolta.

IN ARRIVO
Prossimi appuntamenti dell’associazione sono a febbraio l’attività scolastica legata al tema del collezionismo musicale (grazie al socio, collezionistica di radio antiche, Guido Rizzi) presso l’Istituto Comprensivo di Ardenno, quindi il collezionismo e gli eventi naturali, collegandosi ai trent’anni dall’alluvione in Valtellina, presso le scuole primarie di Fusine.

– Dolores Bertolini –

16387387_10211718944392496_4767618772626873906_n - Copia 16425900_10211718953032712_8677928988564698443_n - Copia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *